DINTORNI

Verdepiano Bed & Camping si trova in uno dei luoghi più affascinanti del Trentino, sulla sponda nord del lago di Garda. Una vacanza a stretto contatto con la natura, dove è impossibile annoiarsi.
Bike, passeggiate, climbing, vela, arte, castelli e musei sono solo alcune attrattive che rendono unica l’esperienza a Verdepiano Bed & Camping.
 
Castello di Arco

Il Castello di Arco, fortificazione risalente all’XI secolo e divenuto poi maniero dei conti d’Arco, è raggiungibile risalendo l’antico borgo e lo splendido oliveto che caratterizza lo sperone roccioso su cui sorge. All’interno si possono visitare la prigione del sasso, la torre grande e numerose stanze. Lo splendido ciclo di affreschi profani del Trecento, che raffigurano dame intente a giocare a scacchi, rimane l’attrattiva maggiore del maniero. Il Castello di Arco divenuto icona della città stessa, venne riprodotto in vari codici e dipinti, fra cui, il famosissimo acquerello di Albrecht Dürer.

Il Parco Arciducale – Arboreto di Arco

Il Parco Arciducale e l’Arboreto nacquero dalla volontà dell’Arciduca Alberto d’Asburgo che stabilì la propria residenza ad Arco nel 1872 erigendo la Villa Arciducale. Il parco conserva all’incirca 150 specie arboree e arbustive, provenienti da diverse zone geografiche quali Europa meridionale e centrale, Asia orientale, Americhe e regioni africane. Il progetto per la realizzazione dell’orto botanico fu affidato negli anni sessanta del Novecento a Walter Larcher, professore di botanica dell’Università di Innsbruck, mentre dal 1993 diviene sede distaccata del Museo Tridentino di Scienze Naturali di Trento.

Il Bastione – Riva del Garda

Il Bastione di pietra grigia, posto sulle falde del monte Rocchetta, è uno dei simboli di Riva del Garda. Costruito all’inizio del XVI secolo per garantire una maggior sicurezza al borgo sottostante, venne distrutto nel 1703 dalle truppe francesi guidate dal generale Vendome che ne minarono il corpo centrale rendendolo inutilizzabile. Attualmente é raggiungibile senza difficoltà con una strada che sale fra la vegetazione fino a circa duecento metri di quota, mostrando uno scorcio unico del lago di Garda

La Rocca – Riva del Garda

La Rocca, uno degli edifici-simbolo della città di Riva del Garda, deve le proprie origini al vescovo Altemanno che, nel 1124, permise ai cittadini rivani di edificare una nuova fortezza in riva al lago. Nel primo Cinquecento divenne saltuaria dimora dei principi vescovi, mentre a metà dell’Ottocento, venne convertita a caserma austroungarica. La recente ristrutturazione ha riportato alla luce alcune strutture originarie che l’ha resa adatta a ospitare il museo.


Sentiero Busatte-Tempesta

Lo splendido sentiero naturalistico a balcone sul lago di Garda si snoda per quattro km e mezzo, superando i costoni “Corno di Bò” e “Salt de la Cavra”, con scalinate di ferro che contano quasi 400 gradini. Dal Parco delle Busatte che sovrasta l’abitato di Torbole, si arriva in un’ora e mezza circa, fino a Tempesta, località che ai tempi dell’Impero Austroungarico segnava il confine con l’Italia. Il sentiero dimostra una varietà di aspetti geologici, floreali, paesaggistici straordinari, rendendolo percorribile a tutti in estrema sicurezza.

Mart-Rovereto

Il Mart di Rovereto è una delle realtà museali più interessanti del panorama italiano. L’edificio progettato dell’architetto svizzero Mario Botta, ospita una collezione d’arte molto ricca: dal Futurismo alla Pop Art, passando per l’Arte Povera ed il Realismo, fino ai linguaggi della contemporaneità. Alcune delle oltre 3000 opere di Fortunato Depero, donate dall’artista alla città di Rovereto e oggi affidate al museo, costituiscono una delle parti di maggior rilievo nel patrimonio del Mart.

Siti palafitticoli preistorici delle alpi Ledro-Fiavé come Patrimonio dell’Unesco

I siti palafitticoli preistorici del lago di Garda, nello specifico gli insediamenti di Ledro e Fiavé, nel corso del 2011 sono stati inseriti nel patrimonio dell’UNESCO. Le particolarità di tali insediamenti sono le “palafitte” risalenti all’età del bronzo e una selezione di reperti rinvenuti nel villaggio. Tali insediamenti restituiscono un’immagine precisa sia di vita quotidiana sia di usi e costumi, apprezzabili anche attraverso laboratori creativi dedicati ai bambini.

MuSe – Trento

Il museo della scienza di Trento, MuSe, progettato dall’architetto italiano Renzo Piano, è stato ideato affinché racconti in modo innovativo, divertente e scientificamente corretto le caratteristiche dell’ambiente. Il variare della biodiversità alpina, la fauna, la flora, la nascita dell’uomo e l’Universo vengono mostrati attraverso spazi interattivi e laboratori creativi in un’area dedicata ai bambini. Un luogo in cui genitori e figli possono scoprire l’ambiente in prima persona.


Bike

Gli splendidi sentieri per la Mountain Bike, i percorsi per bici da strada, rendono l’Alto Garda un luogo unico, in cui divertimento ed esercizio fisico si uniscono in una cornice naturalistica d’eccezione. I percorsi con diversi livelli di difficoltà vengono apprezzati sia dai principianti sia soprattutto dagli esperti.

Vela

Il Lago di Garda grazie ai venti che soffiano regolari e le onde mai eccessivamente grosse, ha reso Riva del Garda e Torbole sul Garda le località più famose per “scendere il vento”. La qualità dei servizi offerti, le scuole, i noleggi e le regate internazionali, consentono sia ai principianti sia agli esperti di godersi appieno il lago di Garda.

Climbing

Il climbing trova ad Arco le palestre naturali e artificiali ideali. Arco, diventata la patria dell’arrampicata sportiva, ogni anno ospita il Rock Master, l’evento che unisce i grandi campioni di arrampicata in Trentino.

Città d’arte

Nelle vicinanze ci sono numerose città d’arte facilmente raggiungibili; Trento, Bolzano, Verona, Padova, Venezia, Brescia, Bergamo.


Se desiderate maggiori informazioni non esitate a contattarci, siamo a vostra disposizione: Verdepiano BED & CAMPING

E-mail  info@verdepianocamping.com  Telefono 0464 567489

Via Fangolino 3 _ 38066 Riva del Garda TN Italy _ info@verdepianocamping.com

 

  • APERTURA CAMPEGGIO 2018: 24/03/2018 – 31/10/2018. Appartamenti aperti TUTTO L'ANNO.
  • ORARI UFFICIO CAMPEGGIO  Lunedì-Venerdì  08.30-12.00. Sabato 08.30-12.00/15.00-19.00. Domenica CHIUSO
  • Possibilità di ingresso in altri orari con codice cancellofurgone4